Sclerosi multipla e marijuana

Sclerosi multipla e marijuana

 

La sclerosi multipla è una malattia degenerativa del sistema nervoso centrale. I sintomi sono: debolezza, perdita di coordinazione e infiammazione. Generalmente colpisce tra i 20 e i 40 anni.

Alcuni studi hanno evidenziato come, con l' ausilio di una pianta (illegale), si può vivere dignitosamente e senza troppi problemi quotidiani.

La pianta in questione è la cannabis, o canapa. Fumare marijuana toglie la spasticità e dolore (cosa che neanche molti farmaci curativi di questa malattia sono in grado di fare). Il ricercatore Corey-Bloom dichiara: "Abbiamo visto un effetto benefico della cannabis fumata sulla spasticità resistente al trattamento e il dolore associato alla sclerosi multipla tra i nostri partecipanti". Altri ricercatori dichiarano che, ovviamente, fumare marijuana provoca stanchezza e vertigini subito dopo averla fumata.

Al giorno d' oggi, In Italia, l'uso terapeutico delle droghe leggere è stato autorizzato in Toscana, Veneto e Liguria. La legge per sperimentare la distribuzione gratuita negli ospedali e nelle farmacie di preparati a base di cannabis è stata deliberalizzata solo in queste tre regioni.

Sclerosi multipla marijuana canapa rimedi cause

Nessuna nota. Siate i primi a dare!